Visita il Distretto Sociale Barolo!

Lasciati guidare alla scoperta di una straordinaria storia di solidarietà: dall’opera dei Marchesi di Barolo, nel 1823 nasce il Distretto, una vera e propria cittadella del welfare di 14mila metri quadri che sorge nel quartiere dei famosi “Santi sociali” di Torino.

Chi siamo

L’idea dell’associazione nasce nel 2020 dall’esperienza di un gruppo di 15 giovani provenienti da tutto il mondo che hanno iniziato ad incontrarsi negli spazi della Pastorale Migranti a Torino, all’interno del Distretto Sociale Barolo.

Ci siamo trovati nella città così come è, sognandola come vorremmo che sia.

COSA FACCIAMO

gruppo di lavoro di giovani in cerchio

FORMAZIONE

Organizziamo attività di formazione per volontari e nuovi cittadini.

persone di diverse età che sorridono

VOLONTARIATO

Promuoviamo la cultura del volontariato in ottica intergenerazionale e interculturale.

terzetti jazz

EVENTI

Promuoviamo e organizziamo eventi che creano aggregazione e inclusione.

Sostienici

Se condividi con noi il sogno di una società più equa e plurale, porta il tuo contributo!

Dove puoi trovarci

La nostra Associazione ha sede all’interno del Distretto Sociale Barolo, un modello di welfare che dura da due secoli, un unicum a livello europeo che riunisce associazioni non profit operanti a favore delle fasce più vulnerabili della popolazione.

Indirizzo: Via San Giuseppe Benedetto Cottolengo, 22 – 10152 Torino (TO)

Vuoi metterti in contatto con noi? Scrivici!

Se hai domande sulla nostra attività e vuoi approfondire la conoscenza, utilizza questo form. Ti risponderemo il più presto possibile!

segreteria@generazionimigranti.it

Via San Giuseppe Benedetto Cottolengo, 22 10152 Torino (TO)

Seguici sui nostri canali Social

Questo form raccoglie il tuo nome, cognome e email perché tu possa essere ricontattato al più presto. Verifica la nostra Privacy Policy completa per sapere come trattiamo e proteggiamo i tuoi dati.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su "Accetta" si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su "Rifiuta" si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su "Personalizza" è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Torna in alto